ANPR: premio 100 Mete d’Italia a Bagnacavallo

20/11/2017

ANPR: premio nazionale 100 Mete d’Italia al Comune di Bagnacavallo.

L’iniziativa 100 Mete d’Italia, promossa da Riccardo dell’Anna Editore con il patrocinio del Senato della Repubblica, promuove i valori dell’italianità. Premia l’originalità, la qualità, l’ospitalità, l’intraprendenza del nostro Paese.

Bagnacavallo, capofila della sperimentazione e 1° Comune in Italia con @kropolis, si è candidato per il progetto ANPR. Così si è aggiudicato il premio Glicine.

10 i premi previsti dall’iniziativa, identificati con un fiore o una pianta che richiamano simbolicamente la loro caratteristica. Ecco che il premio Glicine rappresenta:

“le mete d’Italia che hanno raggiunto una indiscussa notorietà grazie alla capacità di innovarsi, alla trasparenza della macchina amministrativa, al rispetto delle regole e della legalità in nome del più nobile principio del bene comune.”

ANPR: premio nazionale 100 mete d'italia Bagnacavallo

ANPR: premio nazionale 100 mete d’italia Bagnacavallo

Il sindaco Eleonora Proni, ha ricevuto il premio giovedì 16 novembre presso la Sala Koch di Palazzo Madama a Roma, dal vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri.

Il premio è stato assegnato dal comitato d’onore dell’Osservatorio delle Eccellenze Italiane, ecco la motivazione:

aver «saputo affiancare all’impegno per la promozione dell’arte e delle sue istituzioni culturali un’attenzione particolare all’innovazione dei processi amministrativi e la costante ricerca della migliore efficienza dei servizio per i cittadini.»

Le parole del sindaco e del responsabile dell’anagrafe Romano Minardi nel Comunicato stampa del Comune di Bagnacavallo.